Património de Fátima

Patrimonio di Fátima

fatima_1

Basilica di Nosta Signora di Rosário di Fátima

Situato nel luogo in cui ha segnato l’incontro tra i pastori e la Madonna. Questo è stato progettato dall’architetto olandese Van Gerard Kriechen e continuata da João Antunes architetto. Il 13 maggio 1928, la prima pietra è stata benedetta dall’Arcivescovo di Évora, Manuel da Conceição Santos. Nel 1954, il titolo di “Basilica” è stata concessa da Pio XII. Con 70,5 metri di lunghezza e 37 metri di larghezza, costruito interamente con la pietra della regione e gli altari sono in marmo Estremoz, Pero Pinheiro e Fatima. Il suo campanile creata nel centro di questo insieme, salendo a 65 metri ed è sormontato da una corona di bronzo con sette chili, realizzati in fonderia Bolhão, Porto, essendo sormontato da una croce illuminata. Già il carillon costituito da 62 campane elaborare Fatima da José Gonçalves Coutinho, di Braga, e la sua più grande campana si compone di tre chili e batacchio 90. L’orologio è un lavoro di Bento Rodrigues, di Braga. Sulla facciata di questo sono angeli di marmo scritti da Albano França. Sopra la porta principale è un mosaico che si propone di rappresentare la Santa Trinità che incorona la Madonna, prodotte nelle officine del Vaticano e lì benedetto dal Segretario di Stato, il cardinale Eugénio Paccelli, il futuro Papa Pio XII, il “Papa di Fatima”.

Basilica

O que ver

AveiroBatalhaCastelo BrancoCoimbraFátimaFigueira da FozGuardaÍlhavoLeiriaSantarémTomarViseu

Capelinha delle Apparizioni

Richiesta della Madonna, questa cappella è stata celebrata la prima messa nel 1921, poco dopo essere stato la dinamite, per un totale ricostruzione nel 1923. Nel 1982 un portico è stato costruito, aperto presso il Papa João Paulo II il 12 maggio di anno. Mariano nel 1988, questa cappella è stata coperta in legno di pino, la Russia, a causa della sua durata e leggerezza. Nel corso degli anni le riparazioni lavori sono stati eseguiti, ma le sue caratteristiche originali sono state mantenute.

Capelinha das Aparicoes

Muro di Berlino

Il lato sud della all’ingresso del Santuario, questo monumento è costituito da un modulo di cemento del muro di Berlino. Questo blocco era un’offerta del signor Virgilio Ferreira Casimiro, emigrante portoghese in Germania, che onore e gratitudine per l’intervento di Dio, ha promesso a Fatima, nella caduta del comunismo.

Muro de Berlim

Presepe

Lavoro svolto dallo scultore José Aurélio, questo è con l’edificio della canonica, dopo aver aperto nel 25 dicembre, 1999.

Presepio

Cappella del Santissimo Sacramento

Presente dal 1960, il Santissimo Sacramento è esposto e adorato al santuario di Fatima, per la riparazione Suore della Madonna Addolorata di Fatima. Nel 2008, il Lausperene è stato trasferito alla Cappella della Basilica Santissimo Sacramento attuale della Santissima Trinità. Da Pasqua nel 2009, si recò di nuovo al Santuario di Fatima.

Capela do Santissimo Sacramento

Statua del Immacolato Cuore di Maria

Sdraiato sul campanile, questa statua fu scolpita da padre Thomas McGlynn, OP, sotto la direzione di Suor Lucia e di essere posto di fronte alla nicchia con più di quattro metri e 14 tonnellate nel 1959. Nel 1917, dopo le rivelazioni di sorella Lucia, che ha detto che la Madonna presente ai veggenti tuo cuore Immacolato, essendo stato intagliato immagini di questa invocazione, la prima sarebbe opera dello scultore José Thedim, è nel Carmelo de Coimbra.

Estatua do Imaculado Coracao de Maria

Monumento al Sacro Cuore di Gesù

Nel centro della zona di preghiera, di fronte alla Cappella delle Apparizioni, questa immagine del Sacro Cuore di Gesù, in bronzo, non ha autore, essendo stato offerto dai pellegrini e benedetto solennemente dal Nunzio Apostolico, mons. Beda Cardinale il 13 maggio 1932. L’immagine richiama il messaggio di Fatima, che ha parlato al Cuore di Gesù, nelle apparizioni dell’Angelo della Madonna, che riflette l’amore di Dio.

monumento ao sagrado coracao de jesus

Casa di ritiro della Madonna Addolorata

Nel Santuario di Preghiera zona ci sono due costruirono la casa di ritiro della Madonna Addolorata e la Casa di Ritiro di Nostra Signora del Monte Carmelo, il luogo in cui nel corso dell’anno sono stati effettuati varia natura religiosa e attività pastorali. La Casa della Madonna Addolorata è stato avviato nel 1926, dietro la Cappella delle Apparizioni. Attualmente, il Dean lavora in questo luogo, dopo essere stato benedetto dal Patriarca di Lisbona, D. António Ribeiro, il 13 maggio del 1986, insieme a una mostra di “Fatima Luce e Pace”, presentato dal 2002. Nella hall di questo encontra- Una Madonna dello scultore Teixeira Lopes.

Casa de Retiros de Nossa Senhora das Dores

Centro Pastorale di Paolo VI

In Avenida José Alves Correia da Silva, questo il cui nome è un omaggio al Papa, che è diventato un pellegrino a Fatima il 13 maggio 1967. Questo costruito è stato costruito per rispondere alle esigenze pastorali della Chiesa per lo svolgimento di riunioni, conferenze, incontri, concerti e altre attività, religiose, culturali e naturalistici scientifica. La sua prima pietra è stata benedetta dal cardinale Franjo Seper, Prefetto della Sacra Congregazione per la Dottrina della Fede. Questo centro è stato progettato dall’architetto J. Carlos Loureiro, Porto, costituito da una cappella, un anfiteatro con una capacità di oltre duemila persone, sala del Buon Pastore, che è diviso per case 600 persone, tre camere per 80 persone e cinque camere per 40 persone.

Centro Pastoral de Paulo VI